giovedì 21 novembre 2013

Capsule compatibili fai da te per Mokona!

E si, in questo semplice articolo inserirò un modo pratico per farci del caffè con delle capsule compatibili riguardo alla famosa Mokona (vecchio modello). Il motivo è che non riuscivo a trovare delle capsule compatibili, ma soprattutto a risparmiare economicamente utilizzando la Mokona, volete risparmiare e farvi del caffè in capsula? allora seguite il metodo!
Potreste dire, cosa centra con il blog? Bè leggete anche il sottotitolo e poi un po' di scienza c'è sempre! Solo il pensare a risolvere un problema tecnico-pratico si avvicina molto al pensiero costante di un Fisico durante la sua giornata. Cominciamo con il mostrare di quali capsule si tratta:
Come vedete non si tratta delle ultime in commercio, ma del precedente modello per Mokona che molti usano ancora, ma che sono di difficile ritrovamento, visto che pian piano le stanno togliendo dal commercio. Siamo quindi costretti a fare il caffè utilizzando le cialde, o il normale caffè espresso utilizzando i braccetti appositi della Mokona. Il fatto è che il più delle volte il caffè con capsule ha un rendimento nettamente migliore rispetto agli altri metodi, ma anche il costo è notevole!

Cominciamo. Ecco il braccetto da utilizzare, che conoscerete bene voi caffeinomani: 
Braccetto Porta Capsule Mokona Bialetti Nero Originale Capsule Plastica Rigide
Bene, prendete una capsula, se non l'avete cercate di rimediarne almeno una. Se voi vedete la superficie superiore ha un bordino di un certo spessore laterale, il quale a sua volta, ha un righino centrale che circonda la capsula: questo vuol dire che è il punto in cui è stato saldato a caldo da un macchinario idoneo. 
Prendete un coltello con seghetto, semplice da cucina (forse anche un taglierino potrebbe andare bene ma io ho evitato per questioni di sicurezza).
Pian piano seghettate sul righino e noterete che si staccherà la superficie della capsula a mo di coperchietto! Operazione non facilissima ma fattibile, mi raccomando state attenti e non siate frettolosi nell'operazione!
Svuotate la capsula dal caffè e togliete il filtro che si trova internamente sulla base inferiore con la punta di un coltello (anche bagnandola per rendere l'operazione più semplice). Va tolta perché può essere usata una volta sola (ovviamente prima di aprire la capsula usatela per non sprecarla).

L'ultima operazione forse è complicata, ma in modo accurato, lento e con pazienza riuscirete nell'intento, se si rompe provate con un'altra capsula. Io ci sono riuscito alla prima! Fate attenzione a non rovinare troppo una linguetta posta sotto il coperchietto, vene accorgerete all'apertura della capsula.

Ora arriva la parte più facile e divertente, quella di farci un bel caffè, a basso costo, buono e con la nostra Mokona, evitando le cialde che a molti non piacciono e sono comunque costose.

Metodo:
  1. Acquistare del caffè per machine da espresso (per prova acquistate un semplice pacchetto magari di buona qualità);
  2. Prendete un cucchiaino e pian piano inserite il caffè nella capsula;
  3. Consiglio: svuotare il pacchetto di caffè espresso in un barattolo contenitore, e fare l'operazione con la capsula posta sopra il barattolo aperto, in modo tale che il caffè che cade viene recuperato nel barattolo e non lo perdiamo!
  4. Con il cucchiaino o un tappo di sughero sintetico pressate leggermente il caffè all'interno della capsula sino a riempirla tutta. 
  5. Lisciate la superficie del caffè (operazione non sempre necessaria).
  6. Ora prendete il coperchietto della capsula poggiatelo e pressatelo sino a sentire un "clip". Vuol dire che la cialda è pronta! (magari pulitela esternamente da qualche granello di caffè disperso con una pezzetta);
  7. Il "clip" nasce dalla presenza della linguetta attaccata sotto il coperchietto.
  8. Adesso fate attenzione, non dimenticate di mettere un componente importantissimo: il FILTRO!
Come fare il FILTRO:

Il filtro è una cartina (quella che avete tolto inizialmente dall'interno della capsula), va rimesso, ma non all'interno della capsula, va messo all'esterno; ed ora vedremo come.

Fisica:
Pressare il caffè e il filtro sono importanti dal punto di vista anche fisico, questo fa si che la pressione sia quella giusta per generare poi la giusta densità di caffè nel liquido prodotto. Ecco una briciola di Fisica; la Fisica per la produzione di una tazzina di caffè è ben più complessa.

Metodo ottenimento Filtro:
  1. Acquistate il più scadente pacchetto di tè che trovate al supermercato;
  2. Prendete una bustina interna e apritela;
  3. Svuotate il tè all'interno di un barattolino in caso voleste riutilizzarlo;
  4. Tagliate la carta Filtro in 4 parti circa 5x5 cm (poi vi regolerete voi), ecco un esempio di carta filtro da tè su cui agire:

Ora poggiare una carta filtro che avete preparato sopra la circonferenza del braccino Mokona in posizione centrale:
  1. Prendere la capsula e tenetela centrata nel punto di inserimento del braccino;
  2. Inserirla facendo attenzione che la superficie inferiore della capsula sia completamente coperta dalla carta filtro. Inserita la capsula anche la carta filtro si è inserita ed è posta sotto la capsula, ma al di fuori di essa.
Vi verrà un dubbio: Ma mentre faccio il caffè fuoriuscirà dell'acqua? invece No! La carta filtro è tenuta sotto pressione dalla capsula stessa una volta inserito il braccino nella Mokona.

La Capsula Compatibile è stata fatta (tempo stimato 5 minuti), potete ora farvi un buon caffè come fosse la vera capsula Mokona!

Operazione ultima di pulitura e riutilizzo:
  1. Togliere la capsula dal braccetto;
  2. Buttare la carta filtro;
  3. Aprire la capsula e sciacquare il coperchietto sotto l'acqua;
  4. Ponete la capsula sotto l'acqua del rubinetto e con il manico di un cucchiaino girate all'interno della capsula facendo uscire il caffè.
  5. Sciacquate bene la capsula e coperchietto o anche lavateli con del sapone per piatti (operazione non necessaria ogni volta).
  6. La capsula è riutilizzabile credo infinite volte!
Consigli:
  1. Preparatevi prima molte carte filtro, sarà una comodità;
  2. Costruite più capsule e magari preparatele inserendole nel contenitore caffè pronte all'uso!
  3. Inserite il contenitore del caffè nel frigorifero.
Buon caffè a tutti!
Alessandro Morgia

Se l'articolo vi è stato utile fate un clic sui banner pubblicitari posti sotto o sulla colonna destra del blog. Grazie!


2 commenti:

  1. Mokona Bialetti: sinonimo di qualità

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo sicuramente, l'articolo serve solamente per dare la possibilità di risparmiare e per coloro che hanno voglia di fare un poco di fai da te.

      Elimina